Il turismo può crescere strutturalmente se considerato risorsa economica trasversale. Strutture ricettive, ristorazione, commercio, vivaismo, sostenibilità ambientale, cultura, eventi sono comparti complementari e integrati.

Il commercio di vicinato dei centro storici, delle città e dei paesi ha assoluto bisogno della crescita del turismo. In questa ottica il commercio di vicinato deve acquisire la cultura del “digitale” fatto su misura per le piccole imprese per comunicare con i residenti del proprio bacino e con i turisti presenti, quali potenziali clienti affinché non siano esclusiva preda dei grandi gruppi on-line.

La formazione gratuita e la costruzione del digitale per mostrare l’offerta del commercio e favorire la vendita dei prodotti è fattore determinante che la Regione deve finanziare e Confesercenti può offrire.  

Intervista di TVL al direttore Riccardo Bruzzani

clicca qui per il  comunicato stampa completo