Gli esercenti attività d’impresa, arte o professione, nonché i lavoratori autonomi, che hanno ricevuto i contributi e le indennità erogati in via eccezionale a seguito dell’emergenza epidemiologica, devono riportarli nei quadri di determinazione del reddito d’impresa e di lavoro autonomo, nei modelli Redditi, e nei quadri di determinazione del valore della produzione, nel modello Irap.
Inoltre,  sono tenuti  a compilare il prospetto degli aiuti di Stato AL FINE DI DETERMINARE E MONITORARE GLI AIUTI RICEVUTI.

A titolo esemplificativo devono essere riportati i seguenti contributi:
 
tax credit per la sanificazione degli ambienti di lavoro e il bonus locazioni previsti dal decreto “Rilancio” deve essere riportato nel quadro RU e nel prospetto aiuti di Stato del quadro RS.

– tax credit registratori telematici deve essere riportato nel quadro RU,

– tax credit affitti e locazioni commerciali, qualora spettante, deve essere riportato nel quadro RU e nel prospetto aiuti di Stato del quadro RS.

– Lo slittamento della scadenza di pagamento acconto imposte originariamente previsto per il  30.11.2020 e poi slittato al 30.04.2021,

– tax credit edicole o librerie (RU)

– tax credit adeguamento ambienti di lavoro (RU)

– tax credit commissioni pos esercenti e distributori carburanti, (RU)

Per maggiori informazioni è possibile rivolgersi agli uffici fiscali di Confesercenti Pistoia