RESTITUITECI IL FUTURO: VOGLIAMO LAVORARE E LO POSSIAMO FARE IN SICUREZZA!

salviamogliambulanti-19-aprileLunedì 19 aprile 2021 alle ore 16 gli ambulanti toscani scendono in piazza a Firenze. Non sarà per un mercato, questa volta, ma per tornare a chiedere di lavorare con la certezza di non subire più restrizioni e chiusure dettate dal passaggio dei colori, con l’unico impegno di rispettare i protocolli di sicurezza anticontagio.
 

A portare i commercianti su area pubblica di tutta la Toscana in piazza della Signoria saranno le associazioni di categoria regionali Anva Confesercenti Toscana e Fiva, unite per reclamare una diversa gestione dell’emergenza pandemica e sostegni concreti per il settore.  

Interverranno all’iniziativa i presidenti regionali delle due associazioni Nico Gronchi (Confesercenti Toscana) e Anna Lapini Confcommercio Toscana, e i presidenti della categoria del commercio su area pubblica Maurizio Innocenti (Anva Confesercenti nazionale e regionale) e Giacomo Errico (Fiva ). All’iniziativa sono stati invitati, inoltre, la Sottosegretario di Stato alla Presidenza del Consiglio dei ministri Caterina Bini, i Parlamentari rappresentanti del territorio regionale, il presidente della Regione Toscana Eugenio Giani ed il sindaco della Città Metropolitana di Firenze Dario Nardella. A tutti verranno presentate le richieste delle imprese su area pubblica.

Tra le richieste avanzate dalle due associazioni: 

  •  Mercati e Fiere sempre aperti, anche in zona rossa; poiché si svolgono all’aperta e nel rispetto dei protocolli di sicurezza
  •  Sospensione dei versamenti contributivi fino al 31.12.2021
  •   Esenzione del pagamento del suolo pubblico e Tari fino al 31.12.2021
  •   Rinnovo delle concessioni fino al 2032
  •  Esenzione dal DURC per tutto l’anno 2021
  •  Sostegni adeguati a fieristi e ambulanti dei mercati turistici

 

AMBULANTI IN PIAZZA A FIRENZE: COME PARTECIPARE

 Gli ambulanti associati Anva Confesercenti della provincia di Pistoia intenzionati a partecipare possono comunicare la propria adesione a Michele Merola 0573927740