Fino alla data del 30 settembre 2021 o fino alla sua espressa revoca o modifica, qualora cessino o si modifichino i presupposti di fatto e di diritto accertati anche a seguito del costante monitoraggio della situazione, alle tipologie di attività economiche di seguito indicate:

– esercizi commerciali in sede fissa abilitati alla vendita di bevande
– attività commerciali alimentari e di somministrazione su area pubblica su posteggio o itineranti
– esercizi di somministrazione di alimenti e bevande sia prevalenti che accessorie
– attività artigianali alimentari

operanti all’interno del perimetro del centro storico identificato come “Zona a Particolare Tutela” e negli spazi all’aperto (piazze, parchi, giardini, ecc.) allestiti per la visione collettiva delle partite degli Europei di calcio 2021 Il divieto di vendere o comunque cedere – per asporto o consumo sul posto nei casi in cui sia ammessa la somministrazione assistita o non assistita in spazi esterni ai locali di esercizio – bevande contenute in bottiglie di vetro o in lattina, disponendo che l’esercente – in ogni caso – completi le operazioni di vendita con il trasferimento della bevanda in un bicchiere (di tipo conforme alla disciplina sanitaria vigente in materia di alimenti e bevande) di carta, plastica o altro materiale biodegradabile, prima della consegna al cliente, trattenendo la bottiglia o la lattina per il suo successivo conferimento ad Alia, nella modalità dettata dalla regolamentazione comunale. Tale divieto si applica nei seguenti giorni e orari:

– nella Zona a Particolare Tutela nei giorni dal venerdì al mattino di lunedì , festivi e prefestivi dalle ore 20,00 fino alle ore 7,00;
– negli spazi all’aperto (piazze, parchi, giardini, ecc.) allestiti per la visione collettiva delle partite degli Europei di calcio 2021 da 1 ora prima ad 1 ora dopo la programmazione in TV delle partite di calcio fatte visionare nei suddetti spazi.

Gli esercizi di somministrazione di alimenti e bevande, possono somministrare le bevande in bicchieri di vetro, lasciando anche in uso la bottiglia alla clientela, solo per la somministrazione assistita al tavolo o al bancone.
In ogni caso è vietato alla clientela lasciare l’esercizio ed i pertinenti Dehors portando a seguito la bottiglia o i bicchieri di vetro.
Che i gestori delle attività sopra indicate, destinatari della presente ordinanza adottino le disposizioni organizzative necessarie al fine di dare piena e completa attuazione alle disposizioni sopra descritte.

Per maggiori approfondimenti Confesercenti Pistoia – 0573927740 – confpistoia@confesercenti.pistoia.it

Copia con segnatura Prot.N.0065784-2021