Leonardo Bolognini, titolare del bar Milleluci di Casalguidi, è stato confermato presidente del coordinamento Confesercenti della Piana (comuni di Serravalle, Agliana, Montale e Quarrata). Al suo fianco fanno parte della presidenza Sandro Cioni (Agraria Cioni), Maria Daniela Di Fini (D&D abbigliamento), Maria Giovanna Guerra (Pita Store abbigliamento), Elena Saltini (guida turistica), Elena Cirillo (panetteria Cirillo), Massimiliano Materazzi (Idea Casa).

Continua, da parte dell’associazione, il percorso di confronto con le imprese associate dislocate nei territori della provincia. Confesercenti vuole infatti condividere con i soci le idee progettuali in vista di una crescita economica e dello sviluppo del territorio della Piana.

“Da oltre un anno – dice Bolognini – l’emergenza Covid-19 condiziona tutti noi, quello che facciamo, come viviamo. Tante vite spezzate, tanti disagi e sacrifici. Sono stati giorni di incertezze, alternati a speranze e delusioni. L’associazione è stata viva, presente e ha resistito restando vicino alle imprese. Ora pensiamo alla ripartenza in sicurezza, con un piano vaccinale sempre più curato per permettersi di tornare alla normalità e riaprire definitivamente le attività”.

“Servono attenzioni alla mobilità – prosegue il presidente – per la realizzazione di nuovi parcheggi in superficie e per migliorare gli attuali, viabilità e nuove infrastrutture di corredo al commercio. E ancora sostegno e crescita delle aggregazioni commerciali con l’innovazione dei singoli negozi, una digitalizzazione complessiva dei Ccn e aiuti da parte delle amministrazioni comunali a favore delle imprese locali che si facciano carico di abbassare la tassazione e consentano iniziative a favore di pubblici esercizi e del commercio su area pubblica”.

“Siamo sempre più convinti – conclude Bolognini – dell’importanza della funzione sociale e di sicurezza che svolgono le attività commerciali, artigianali e di servizio presenti nei paesi e centri urbani della piana pistoiese. Pertanto auspichiamo se ne tenga conto nelle scelte politico-amministrative che saranno intraprese nei prossimi anni”.