E’ uscito un bando della Camera di Commercio di Pistoia e Prato “Bando contributi digitali I4.0 – Anno 2021

Beneficiari: possono beneficiare delle agevolazioni di cui al presente Bando le micro, piccole e medie imprese come definite dall’Allegato 1 al Regolamento n. 651/2014 della Commissione Europea, aventi sede legale e/o unità locali nella circoscrizione territoriale della Camera di Commercio di Pistoia-Prato, attive e in regola con l’iscrizione al Registro delle Imprese e con il pagamento del diritto annuale e devono aver assolto agli obblighi contributivi.

Contributo: le agevolazioni saranno accordate sotto forma di contributo a fondo perduto.

I contributi copriranno il 70% dell’importo complessivo delle spese ammesse ed effettivamente sostenute e avranno un importo massimo di € 6.000,00.

Per essere ammessi al contributo i progetti devono superare un importo minimo di € 3.000,00.

Progetti:

Progetti che prevedono interventi di innovazione digitale riguardanti:

  • servizi di consulenza e/o formazione relativi ad una o più tecnologie tra queste:
  1. a) robotica avanzata e collaborativa;
  2. b) interfaccia uomo-macchina;
  3. c) manifattura additiva e stampa 3D;
  4. d) prototipazione rapida;
  5. e) internet delle cose e delle macchine;
  6. f) cloud, fog e quantum computing;
  7. g) cyber security e business continuity;
  8. h) big data e analytics;
  9. i) intelligenza artificiale;
  10. j) blockchain;
  11. k) soluzioni tecnologiche per la navigazione immersiva, interattiva e partecipativa (realtà aumentata, realtà virtuale e ricostruzioni 3D);
  12. l) simulazione e sistemi cyberfisici;
  13. m) integrazione verticale e orizzontale;
  14. n) soluzioni tecnologiche digitali di filiera per l’ottimizzazione della supply chain;
  15. o) soluzioni tecnologiche per la gestione e il coordinamento dei processi aziendali con elevate caratteristiche di integrazione delle attività (ad es. ERP, MES, PLM, SCM, CRM, incluse le tecnologie di tracciamento, ad es. RFID, barcode, etc);
  16. p) sistemi di e-commerce;
  17. q) sistemi per lo smart working e il telelavoro;
  18. r) soluzioni tecnologiche digitali per l’automazione del sistema produttivo e di vendita per favorire forme di distanziamento sociale dettate dalle misure di contenimento legate all’emergenza sanitaria da Covid-19;
  19. s) connettività a Banda Ultralarga.
  • acquisto di beni e servizi strumentali, inclusi dispositivi e spese di connessione, purché propedeutiche o complementari a quelle previste al precedente Elenco
  1. a) sistemi di pagamento mobile e/o via Internet;
  2. b) sistemi fintech;
  3. c) sistemi EDI, electronic data interchange;
  4. d) geolocalizzazione;
  5. e) tecnologie per l’in-store customer experience;
  6. f) system integration applicata all’automazione dei processi;
  7. g) tecnologie della Next Production Revolution (NPR);
  8. h) programmi di digital marketing;
  9. i) soluzioni tecnologiche per la transizione ecologica.

Spese ammissibili:

Al momento della presentazione della domanda i progetti possono essere di due tipologie:

  • già terminati;
  • non ancora iniziati o in fase di realizzazione.                                                                                                                      

Tutte le spese devono essere sostenute a partire dal 1° gennaio 2021

Presentazione del progetto:

Il progetto deve essere presentato il 29 aprile 2021 tramite pec. Si tratta di click day.

 PER PARTECIPARE:

Confesercenti con il suo sportello di Innovazione Digitale Sprint offre un servizio di consulenza per la presentazione del progetto per la partecipazione al bando.

Contattaci:

Camilla Ferri – 0572957238 camillaferri@confesercenti.pistoia.it

Maila Bettaccini – 0572957236 mailabettaccini@confesercenti.pistoia.it