Il presidente Innocenti: “Dopo i primi tre Comuni, ora aspettiamo anche gli altri”

In Valdinievole stanno riaprendo progressivamente i mercati alimentari. Per Anva Confesercenti Lo scopo è di togliere pressioni sulle attuali forme distributive, oltre che dare un’ulteriore possibilità al consumatore e, non ultimo, dare agli ambulanti e alle produzioni locali l’opportunità di rimettersi progressivamente in moto.

È evidente che ci dovrà essere un comportamento responsabile sia da parte degli operatori, sia da parte dei consumatori, nel rispetto delle distanze e indossando guanti, mascherina e con gel sanificatore a disposizione di tutti.

“Dobbiamo ripartire – dice il presidente nazionale Anva Maurizio Innocenti, valdinievolino e titolare lui stesso di un banco sul territorio – ma con la massima attenzione. Il virus non è stato infatti ancora sconfitto e quindi i comportamenti di tutti faranno la differenza. Invito pertanto i consumatori a non prendere questa importante opportunità solo per fare girate o per creare capannelli inutili e pericolosi”.

“Con l’occasione – conclude Innocenti – ringraziamo i sindaci di Montecatini, Monsummano e Pescia che, non con poche difficoltà, hanno riaperto ai mercati le loro aree pubbliche. E auspichiamo che anche gli altri Comuni della Valdinievole facciano altrettanto”.