Alla luce di questo provvedimento Confesercenti ha già chiesto che anche le cartolerie, art. per ufficio e giocattoli possano trovare altrettanta attenzione per la loro apertura e non essere dunque escluse come attualmente invece in vigore.

La Regione ha quest’oggi adottato con ordinanza alcune misure che danno risposte importanti alle aziende del nostro territorio. Trovano così risposta alcuni quesiti posti da Confesercenti e un chiarimento importante sulla vendita per corrispondenza, tramite televisione, con altri sistemi di comunicazione e online, tutti sistemi che in provincia di Pistoia stanno trovando grande sviluppo in questo particolare periodo.

In particolare l’ordinanza consente l’attività di commercio al dettaglio di articoli di cartoleria e forniture per ufficio e l’attività di commercio al dettaglio di giochi e giocattoli all’interno di attività di vendita di generi alimentari o altre attività commerciali non soggette a chiusura.

La vendita al dettaglio degli stessi articoli può essere invece svolta dalle attività commerciali soggette a chiusura esclusivamente per corrispondenza, tramite televisione, con altri sistemi di comunicazione e online. E’ inoltre consentito a queste attività commerciali di fare consegne a domicilio nel rispetto dei requisiti igienico-sanitari, sia per il confezionamento che per il trasporto e la consegna, evitando contatti personali a distanza inferiore a un metro.

E’ infine consentita la vendita di semi, piante e fiori ornamentali, piante in vaso, fertilizzanti e simili anche negli esercizi commerciali alimentari.

Per chiarimenti , assistenza:

tel. 0573927740, Sig. Michele Merola

tel. 0572957233, Sig.ra Romina Maccioni