Presenti il prefetto Emilia Zarrilli e il sindaco di Pistoia Alessandro Tomasi, gli assessori Francesca Greco (Montecatini) e Monica Marraccini (Monsummano).

Anche il prefetto di Pistoia, Emilia Zarrilli, ha sottolineato l’importanza di “Operazione sorriso” , il gioco dell’estate organizzato dal “Tirreno”. Un’iniziativa rivolta ai lettori di Pistoia e provincia e dedicata al mondo del commercio e dell’artigianato. Erano in tanti, ieri pomeriggio, nella sede di Confesercenti Pistoia, a Sant’Agostino, per la cerimonia di premiazione. Oltre al prefetto, c’erano il sindaco Alessandro Tomasi; il vicesindaco di Montecatini, Francesca Greco; l’assessore del Comune di Monsummano, Monica Marraccini, e il presidente di Confesercenti Pistoia, Pierluigi Lorenzini e Stefano Giachetti direzione area Istituzionale . Una sala affollata ha fatto da sfondo ad una serata veramente unica con il Caporedattore del Tirreno Luca daddi.

Il  commercio di vicinato gioca un ruolo decisivo nello sviluppo della città, per l’economica, le relazioni sociali e la sicurezza.

Il patrimonio rappresentato dai negozi deve essere conosciuto dal maggior numero di persone, residenti e turisti. L’operazione sorriso del Tirreno rappresenta pertanto anche un modo originale per sostenere e rivitalizzare la rete esistente del commercio diffuso.

Si ringraziano tutte le imprese, le autorità, la redazione ed i fotografi del Tirreno (Lorenzo Gori, Paolo Nucci e Lorenzo Innocenti) presenti alla cerimonia di premiazione operazione sorriso.