Bolkestein – Facciamo chiarezza!

L’intesa è in vigore.

Infatti, già oltre 2.000 Comuni hanno provveduto a rinnovare le concessioni di oltre 25.000 colleghi. Le concessioni che saranno rinnovate entro il 31/12/2018 scadranno il 31/12/2030.

CHI LAVORA HA BISOGNO DI CERTEZZE ed è nel nostro interesse spingere i Comuni che ancora non lo hanno fatto, ad avviare le procedure per i rinnovi secondo le vigenti regole.
Dire no alla Bolkestein e non agire per il rinnovo delle concessioni è contro i nostri interessi. E’ un appello che lanciamo a tutti: lavoriamo per costruire e migliorare, non per distruggere ciò che oggi ci tutela.
Anziché dividere la categoria su Bolkestein e No Bolkestein occorre incrementare i nostri sforzi per combattere l’ABUSIVISMO che intorno a noi dilaga.

AGIREMO ORA PER GARANTIRE I RINNOVI DELLE CONCESSIONI GIA’ SCADUTE, PER METTERE IN SICUREZZA LE AZIENDE ED ATTIVARE UN PROGRAMMA ORIENTATO AD APPORTARE TUTTE LE MODIFICHE UTILI E NECESSARIE PRIMA DELLE PROSSIME SCADENZE, COMPRESA L’USCITA DALLA BOLKESTEIN.

Scarica il volantino