Al via Impresa SIcura, il nuovo bando attivato da Invitalia che punta a sostenere la continuità, in sicurezza, dei processi produttivi delle imprese di qualunque dimensione, operanti in Italia

Una nuova misura per le aziende che acquistano o hanno già acquistato DPI (dispositivi di protezione individuali) finalizzati al contenimento e contrasto dell’emergenza epidemiologica Coronavirus.
Il rimborso è concesso fino al 100% delle spese ammissibilie fino ad esaurimento della dotazione finanziaria disponibile.
L’importo massimo rimborsabile è pari ad € 500,00 per ogni addetto a cui sono destinati i DPI, fino ad un massimo totale di € 150.000,00 per azienda.
Sono considerate ammissibili le spese sostenute (fatturate e pagate con metodo tracciabile) dal 17 marzo 2020 alla data di invio della domanda di rimborso per:

  • Mascherine filtranti, chirurgiche, FFP1, FFP2 e FFP3;
  • Guanti in lattice, in vinile e in nitrile;
  • Dispositivi per protezione oculare;
  • Indumenti di protezione quali tute e/o camici;
  • Calzari e/o sovrascarpe;
  • Cuffie e/o copricapi;
  • Detergenti e soluzioni disinfettanti/antisettici.

La prenotazione del rimborso è prevista dal 11 al 18 maggio 2020.  

Il bando prevede 4 fasi:

  1. Prenotazione del rimborso dall’11 al 18 maggio 2020;
  2. Pubblicazione dell’elenco, in ordine cronologico di arrivo, delle imprese ammesse alla presentazione della domanda di rimborso fino ad esaurimento delle risorse disponibili;
  3. Compilazione della domanda di rimborso dal 26 maggio all’11 giugno 2020;
  4. Erogazione dei rimborsi da parte di Invitalia entro fine giugno 2020.

Info: Claudio Bellari 0573927732 – 3494644283 – bellari@comfidi.it

Allegato Scheda commerciale