Nel 2019 aumenta all‘8,25% (rispetto all’8% del 2018) l’aliquota contributiva dell’Enasarco da inserire in fattura. Massimali e minimali saranno rivalutati in base all’inflazione e quindi occorre attendere l’aggiornamento dell’indice Istat.

La nuova aliquota si applica alle provvigioni di competenza 2019; invece, se nel 2019 si emettessero ancora fatture per provvigioni di competenza 2018, l’aliquota da applicare è quella in vigore nel 2018.
Il versamento dei contributi previdenziali spetta agli agenti operanti come ditta individuale, impresa familiare e società di persone (e alle loro preponenti); per gli agenti costituiti società di capitale, Srl e Spa (e per le loro preponenti) c’è il versamento di un contributo al fondo assistenza (importi su www.fiarcweb.it).